Design Samsung Galaxy S8, la svolta potrebbe essere clamorosa

samsung galaxy s8

Sasmung pensa a un'autentica rivoluzione nel design per il prossimo Galaxy S8

Un ingegnere di Samsung, dipendente nella divisione display, ha confermato durante l’iMiD (International Meeting on Information Display) che il prossimo Samsung Galaxy S8 potrebbe portare con sé clamorose novità dal punto di vista del design. Che il prossimo top di gamma dell’azienda coreana, atteso per febbraio, debba catturare l’attenzione è scontato: il disastro del Note 7 è ancora troppo recente, Samsung teme che il contraccolpo vada ben al di là delle mancate vendite del phablet. Ritirato dal mercato, lo ricordiamo, appena due mesi dopo il suo lancio in alcuni paesi come Stati Uniti e Cina. Tornando al discorso S8, sembra che – come lo Xiaomi Mi MIX e quello che dovrebbe essere il futuro iPhone 8 – l’obiettivo è quello di presentare un display che possa ricoprire sempre più superficie sulla parte anteriore.

Insomma, si punta a un “tutto schermo” che dovrebbe far scomparire definitivamente bordi, cornici e il tasto home fisico. Basti pensare che l’attuale proporzione del Samsung S7 Edge si aggira sul 76% dello spazio disponibile, una percentuale che potrebbe superare anche il 90% con l’S8. Un display che, tra l’altro, racchiuderebbe anche tutte le features riservate al tasto home, compreso il lettore di impronte digitali. L’attesa salirà di certo nelle prossime settimane, quello che sembra certo è che il 2017, lato smartphone, sarà caratterizzato più che dalle prestazioni dalle rivoluzioni relative al design.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.