Lavoro assieme ai servizi digitali Microsoft


L’evoluzione digitale delle aziende avanza anche grazie alla Microsoft, e Simonetta Moreschini, direttore della divisione Pubblica Amministrazione di Microsoft Italia, annuncia:
“Dopo un percorso iniziato 18 mesi fa la Corte sta implementando un progetto che porterà sul cloud il 70% delle risorse IT, con l’obiettivo di avere un data center efficiente che possa portare risparmi di tempo e risorse, nel breve e nel lungo periodo, quantificabili in decina di migliaia di euro ogni anno”.

Microsoft ha anche presentato Call4Solutions, spazio per elaborare idee e progetti innovativi per il settore pubblico:
“Abbiamo visto una grande voglia di scambiare esperienze e migliorare i processi: aziende e PA, infatti, hanno capito che senza la digitalizzazione il Paese non potrà crescere e cogliere le opportunità dell’innovazione e della tecnologia, soprattutto per le imprese”.

È stata anche annunciata una stretta collaborazione col comune di Firenze, per “tecnologizzare” ai servizi del paese, infatti i dipendenti del comune utilizzeranno Office 365: “Il processo di cambiamento è stato avviato nel 2014 quando è emersa l’esigenza di semplificare I modelli di lavoro interno e agevolare una maggiore flessibilità delle operazioni”.
Office 365 è uno strumento che comprende la suite office ma in più permette di lavorare nel cloud, quindi in contemporanea con più persone.

About Grazia 218 Articoli
Scrivere è la mia passione, come leggere, disegnare, e vivere!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.