Gli Apple Store sono un incubo, secondo un ex dipendente


Un ex dipendente di un Apple Store ha confessato come lavorare li sia tutt’altro che rose e fiori, anzi si tratta di un vero e proprio incubo, ”Per non parlare delle minacce di morte”, ha aggiunto.

La “rivelazione” è stata fornita da una donna che ha lavorato in un negozio Apple per quattro anni, e afferma che anche il più assiduo dei lavoratori prima o poi mollerebbe in una situazione simile.
Questa intervista è davvero inedita, perché quasi tutti i dipendenti di un Apple Store firmano un contratto che gli impedisce di fornire informazioni sul proprio lavoro in negozio al di fuori dello stesso, nemmeno i selfie in “divisa” sono permessi.

L’intervista è infatti rimasta anonima, e c’è da aggiungere che ai dipendenti Apple è anche impedito fare carriera, in quanto potrebbero arrivare sino a posizioni manageriali, ed Apple ci tiene molto al controllo radicale dell’azienda stessa.
Anche lo stipendio non è dei migliori, si parla infatti di circa 10,50 euro all’ora, che non sono nemmeno abbastanza per l’acquisto dei prodotti che ogni giorno vendono, inoltre le selezioni per divenire un impiegato in uno degli store sono abbastanza difficili, ed il criteri su cui vengono scelti i dipendenti sono buona educazione e creatività.

 

About Grazia 218 Articoli
Scrivere è la mia passione, come leggere, disegnare, e vivere!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.