Asus vuole sfidare MacBook Air e Surface


Asus ha in serbo molte sorprese per il mercato della tecnologia, infatti in programma ci sono una nuova gamma di smartphone, degli ultrabook convertibili (che possono diventare tablet) ed anche un robot domestico, che se lanciato in questo periodo potrebbe voler dire una sfida a Google Home.

Sembra proprio che l’azienda taiwanese stia tentando di lanciarsi nel mercato del lifestyle e della domotica, campi in cui in effetti è molto carente, al contrario del mercato dei portatili, in cui riveste il ruolo di maggior venditore in Italia.
“Vogliamo far cominciare – ha annunciato Jonney Shih – la robotica per ogni famiglia”, Zenbo, questo è il nome del “robot-amico”, è in grado di parlare, spegnere la televisione o fermare la musica, controllare gli anziani grazie a dei sensori, giocare con i bambini o semplicemente controllare l’ambiente circostante.

Asus vuole creare una ricca piattaforma sopra questo robot e ha aperto agli sviluppatori terze parti. Ma il clou delle novità Asus sono i notebook ultraleggeri, lo ZenBook 3 è un tablet ultraleggero e molto potente, e Shih annuncia«è molto meglio del MacBook Air e MacBook 12: più leggero, più autonomia, più sottile, più tutto insomma».
La strategia di Asus è quella di prendere più spazio in questo mercato grazie a dei prodotti realizzati facendo particolare attenzione al design e alla loro lavorazione.

About Grazia 218 Articoli
Scrivere è la mia passione, come leggere, disegnare, e vivere!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.