ForcePhone porta il Force Touch su tutti gli smartphone


Il Force Touch è una funzionalità sviluppata da Apple e poi pian piano implementata su tutti i dispositivi di casa, tuttavia, molte altre aziende stanno tenendo d’occhio questa tecnologia, in quanto di grande utilità.
Questa tecnologia è in grado di rilevare la pressione che si fa su un display, e quindi eseguire diverse operazioni in base alla quantità di quest’ultima (un po’ come il tasto destro del mouse).

La “limitazione” di questa funzionalità è che, per essere utilizzata, necessità di un apposito hardware che rilevi la pressione, tuttavia alcuni esperti dell’Università del Michigan stanno provando a togliere questa limitazione, utilizzando un microfono e un altoparlante (inclusi ormai in quasi tutti i telefoni).
ForcePhone controlla l’altoparlante lanciando l’emissione di un’onda sonora a frequenze maggiori ai 18 kHz, che ad orecchio umano non possono essere udite, ma un microfono ne è in grado, ed il ricercatore Yu Chih Tung ne spiega il vantaggio.

Avere sensori costosi e ingombranti installati negli smartphone può risolvere qualsiasi problema, ma il costo aggiuntivo e l’installazione laboriosa impedisce che i produttori di smartphone lo facciano.
La nostra soluzione “sound-based” colma questo gap, fornendo la funzionalità senza alcun tipo di modifica hardware. Si tratta esclusivamente di un software.

Tuttavia l’applicazione non è ancora disponibile, in quanto necessità di ulteriori miglioramenti e approfondimenti.

About Grazia 218 Articoli
Scrivere è la mia passione, come leggere, disegnare, e vivere!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.