Microsoft e Facebook costruiranno un cavo sotto l’Atlantico


Si tratta di un’iniziativa di due colossi della tecnologia, Microsoft e Facebook, quella di costruire un cavo per le telecomunicazioni che passerà sotto l’oceano Atlantico.
Il cavo è chiamato MAREA, e avrà una lunghezza complessiva di 6600 Km, partirà dalla costa della Virginia ed arriverà in Spagna, i lavori saranno completati nell’Ottobre del 2017 ed il cavo avrà una velocità di trasferimento dati di 160 terabit per secondo, il che lo rende uno dei cavi più veloci al mondo.

Può sembrare strano a molti, ma grandissima parte delle telecomunicazioni è tutt’oggi effettuata tramite i cavi che passano sotto gli oceani, in quanto questi sistemi forniscono maggiore velocità ed affidabilità rispetto al segnale satellitare, che ha una latenza maggiore.
Grandi aziende come Facebook e Microsoft, archiviano i file ed elaborazione le operazioni di utenti di servizi cloud come Azure, Outlook, Facebook eccetera in grandi capannoni che contengono i server, MAREA aumenterà notevolmente la velocità di trasmissione dati tra gli Stati Uniti e l’Europa (e viceversa).

Quest’accordo tra Microsoft e Facebook è stato messo in atto per non dover dipendere dalle grandi agenzie di telecomunicazioni, e quindi aver più controllo dei propri trasferimenti, ma non sono le sole, anche Google si sta rendendo più autonomo.

About Grazia 218 Articoli
Scrivere è la mia passione, come leggere, disegnare, e vivere!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.