Un’app contro l’attesa snervante: arriva “Storie in Coda”


Quante persone odiano rimanere in coda per decine di minuti o addirittura per ore? Cosa fate per ingannare i tempi morti mentre aspettate il vostro turno alle poste o in banca? Qualsiasi cosa facciate, sappiate che da oggi c’è un aiuto in più per passare i minuti d’attesa in maniera piacevole e perché no, utile. Sono “Storie in coda”, un’app pensata per ingannare i tempi morti.

L’app è del tutto gratuita ed è stata realizzata da Follie Letterarie. Al suo interno vi sono storie per tutti i gusti, e quel che più conta, per tutte le attese. Storie di pochi minuti, per strappare un sorriso o un brivido mentre si aspetta l’autobus alla fermata o si attende di entrare dal medico. Un ottimo modo per ingannare l’attesa e per non gettare via il tempo, dato che leggere è sempre un modo per dilatare il tempo, come ci ricorda anche Daniel Pennac.

Lo scopo è quello di riavvicinare le persone alla lettura, servendosi del digitale anziché demonizzandolo. Lo smartphone non è un nemico, tutto dipende dall’utilizzo che ne facciamo. Basta trovare il modo per metterlo al servizio della letteratura” ha spiegato l’ideatrice dell’app, nonché fondatrice della casa editrice Follie Letterarie, Eleonora Morrea.
D’ora in poi siete avvertiti: per ogni minuto di attesa, c’è una bella storia che vi aspetta.

About Grazia 218 Articoli
Scrivere è la mia passione, come leggere, disegnare, e vivere!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.