Windows Phone 10, Microsoft lo abbandona


Recentemente Microsoft ha deciso di compiere questo passo indietro, ovvero abbandonare la produzione di smartphone con sistema operativo Windows Phone 10.
Ma per gli amanti del sistema operativo non è il caso di preoccuparsi, infatti Windows Phone 10 continuerà ad esistere e riceverà aggiornamenti, il fatto è che saranno soltanto aziende di terze parti a produrre telefoni sulla quale il sistema operativo sarà installato, e non più anche Microsoft (che recentemente si è distaccata da Nokia, suo grande fornitore).

La Microsoft copriva comunque circa il 97 percento delle vendite relative a Windows Phone, quindi è improbabile che le altre aziende andranno a coprire tale numero, a meno che l’azienda non abbia avuto accordi particolari con terzi.
L’azienda di casa Redmond continuerà comunque a produrre hardware, anche se abbandonerà forse il marchio Lumia, si dedicherà alla gamma Surface, sulla quale si aspetta un nuovo “Surface Phone” per il prossimo anno, anche se comunque sono ancora voci non confermate ufficialmente.

Forse Microsoft sta abbandonando la parte in primo piano per Windows Phone a causa delle vendite basse (WP rappresenta lo 0,7% degli smartphone in commercio), e ciò ha già causato perdite di denaro con la gamma Lumia.
Come anticipato, Windows (Phone) 10 continuerà ad esistere, e ci mancherebbe, dato che è l’ultima versione di Windows e non ce ne saranno altre, e Microsoft ha annunciato che gli aggiornamenti continueranno per rendere i vari tipi di dispositivi sempre più simili tra loro.

About Grazia 218 Articoli
Scrivere è la mia passione, come leggere, disegnare, e vivere!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.