Apple, vedremo presto una Siri casalinga?


Apple è attualmente al lavoro per sviluppare un dispositivo per la gestione della casa che farà concorrenza a Amazon Echo ed al “neonato” Google Home, che è stato annunciato poco fa in occasione della Google I/O.

Non solo, l’azienda di casa Cupertino sta anche lavorando per rendere la propria assistente Siri più aperta (siamo ben lontani dall’open source, sia chiaro) agli sviluppatori, in modo che possano aggiungere funzionalità, migliorare quelle esistenti o anche segnalare eventuali bug.
Come anticipato, alla mela morsicata non manca la concorrenza, infatti Echo di Amazon è un dispositivo uscito alla fine del 2014, che ha suscitato parecchio interesse tra i consumatori e portato parecchie vendite.

I suoi punti di forza sono di certo la compattezza, l’aspetto ed ovviamente le funzionalità, infatti il dispositivo (che utilizza il Wi-Fi per interagire) oltre che gestire gli elettrodomestici fornisce anche informazioni riguardanti il meteo, permette di ordinare prodotti su Amazon e non solo, mentre Google Home è ancora molto acerbo, quindi è necessario aspettare per esaminarlo.
Secondo alcune voci, Siri per la casa sarebbe un progetto nato ancora prima di Amazon Echo, e le sue caratteristiche sarebbero di comandare i dispositivi presenti in casa, compreso avviare brani musicali da iTunes, avviare home streaming sulla TV, inviare messaggi con iMessage eccetera.

About Grazia 218 Articoli

Scrivere è la mia passione, come leggere, disegnare, e vivere!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.