Recensione LG G5, uno smartphone compatto e potente


LG con questo suo nuovo top di gamma è riuscita a distaccarsi dal resto degli smartphone di fascia alta grazie a piccoli quanto efficaci accorgimenti e dei notevoli distacchi di qualità (verso l’alto) dal predecessore, vediamo insieme cosa ne è uscito con questa recensione.

Materiali

Nel retro è montata una scocca metallica che offre una notevole resistenza e soprattutto si dimostra molto salda e comoda al tatto.
La parte inferiore del dispositivo, come noto, è modulare, ovvero intercambiabile, ed è stata realizzata con molta cura, infatti rimane salda nella sua posizione ma non è nemmeno troppo impegnativa da rimuovere, se ci sono delle imperfezioni, parliamo di millimetri, se non meno.

Display

Il display è un IPS LCD da 5.3 pollici con una risoluzione da 2K (grandissimo salto di qualità), i colori sono molto buoni, a patto che si facciano alcune modifiche manuali, poiché la gestione automatica non è perfetta, troviamo però un ottima leggibilità all’esterno.

Hardware e fotocamera

La CPU uno Snapdragon 820 da 1.8 GHz, che in abbinamento a 4GB di memoria RAM diventano insuperabili, si ha inoltre un ottima esperienza di navigazione, con velocità di download e upload molto buone.
Il comparto fotografico lascia senza parole, infatti la fotocamera posteriore da 16 megapixel e quella anteriore da 8 megapixel offrono scatti di grande qualità.

Batteria

La batteria da 2800 mAh è effettivamente un attimo sotto la media per gli smartphone di questa fascia, ma una buona ottimizzazione rende l’autonomia dello smartphone comunque molto godibile.

[amazonjs asin=”B01D5ZVO9C” locale=”IT” title=”LG G5 Smartphone, Display IPS 5.3″ QHD, 4G LTE, Doppia Fotocamera 16MP e 8MP Grandangolare con frontale 8MP, Memoria interna 32 GB, 4 GB RAM, Titanio Italia”]

About Grazia 218 Articoli
Scrivere è la mia passione, come leggere, disegnare, e vivere!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.