Boston Dynamics rifinisce Atlas: il robot umanoide


Ecco il video che mostra cosa è in grado di fare il robot umanoide Atlas di nuova generazione della Boston Dynamics

L’azienda robotica Boston Dynamics  fu fondata nel 1992 e acquisita da Google X nel dicembre 2013, che grazie al suo team di ingegneri informatici e programmatori sta riuscendo a sviluppare prototipi di robot, sempre più avanzati. Dopo aver rifinito il suo robot umanoide Atlas la Boston Dynamics è pronta per presentarci la nuova versione. La versione precedente del robot umanoide Atlas, fu presentata 2 anni fa ma era a batterie. La nuova versione si distingue da quella precedente per le incredibili migliorie effettuate al peso, alle dimensioni, ed ovviamente alle capacità robotiche.

La nuova versione di Atlas pesa poco più di 80 kg, ben 70 kg in meno rispetto alla versione precedente, ed è alta circa 1,80 metri. Riguardo alle funzioni tecniche, il robot è in grado di sollevare pacchi del peso di circa 4,5 kg e può rialzarsi autonomamente dopo essere caduto al suolo. Grazie ai sensori collocati all’interno del corpo e nelle gambe, Atlas è in grado di mantenere l’equilibrio anche in condizioni precarie, per esempio sulla neve (come vedrete nel video). Inoltre, il robot, è dotato di un sensore di tipo Lidar (Laser Imaging Detection and Ranging) inserito nella testa, che gli permette di determinare la distanza da un oggetto o da una superficie utilizzando un semplice impulso laser. Di seguito trovate il video dove vengono mostrate tutte le capacità del robot Atlas.


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.