Samsung, all’MWC presenterà il progetto scarpe smart IOFIT


Samsung ha deciso di portare all’MWC il progetto IOFIT, realizzato dalla startup Salted Venture finanziata dalla stessa Samsung. Scopriamo insieme il nuovo progetto.

Se pensate che al Mobile World Congress di Barcellona ci saranno solo idee riguardanti tablet e smartphone vi sbagliate di grosso, sì perche oltre ai classici dispositivi mobile di utilizzo quotidiano come cellulari, smartwatch ecc. stavolta grazie a Samsung assisteremo ad una presentazione inedita, ovvero ad un modello di scarpe smart realizzato dalla Salted Venture, startup finanziata dalla stessa Samsung, che ha realizzato IOFIT, una scarpa in grado di migliorare la postura del corpo tramite la presenza di un trainer virtuale e da una serie di sensori presenti all’interno delle scarpe.

Vi sono molti dati interessanti che provengono dai nostri piedi, e spesso questi vengono gettati via. Abbiamo quindi voluto utilizzare questi dati per fornire valore alle persone. Questa è stata la forza che ci ha portato a IOFIT. Il nostro obiettivo è quello di responsabilizzare le persone che amano il fitness e lo sport per allenarsi in modo migliore e più smart. Vogliamo vedere i nostri prodotti utilizzati da atleti, coach e persone ispirate in tutto il mondo per rendere la loro esperienza di training e coaching la migliore che possa esistere.

Queste le parole del CEO della startup Salted Venture. IOFIT nasce da un progetto nato all’interno degli Innovation Programs di Samsung, divenuto poi la startup che lo sta realizzando. L’aver frequentato più volte centri sportivi, fitness e campi da golf, ha contribuito ad ideare una soluzione efficace per questo tipo di problematiche, atte a migliorarel’equilibrio della camminata, il bilanciamento del peso, al posizionamento del centro di gravità e tutti gli accorgimenti necessari per ridurre al minimo il rischio di infortuni.

Come funzioneranno le scarpe smart di IOFIT? Molto semplice, innanzitutti i dati raccolti dalla scarpa verranno trasmessi in tempo reale all’apposita applicazione installabile sul nostro smartphone. A differenza dei braccialetti fitness che tutti conosciamo, IOFIT è in grado di comunicarci tempestivamente gli accorgimenti necessari agli errori di postura emersi dall’analisi dei dati, grazie anche alla funzionalità video presente nell’app, in questo modo l’utente potrà apportare gli aggiustamenti necessari mentre il coach è in grado di offrire consigli tramite messaggi vocali. Non so voi, ma noi della redazione non vediamo l’ora di assistere alla presentazione di queste scarpe smart!