Brevetto Samsung: lo scanner per le vene presto in vendita?


Samsung ha registrato un brevetto per la scansione delle vene. A cosa servirà? Per riconoscere l’identità.

Il brevetto di Samsung è destinato a far discutere e se mai verrà messo in vendita lo scanner per le vene potremo anche dire addio alla carta d’identità. Leggendo la nostra cartina stradale pulsante infatti si dovrebbe appunto giungere alla nostra identità.

Ormai la tecnologia indossabile ha fatto grandi passi in avanti e nell’anno in corso è previsto un incremento del 16% delle vendite di dispositivi di questo tipo, Apple Watch e Samsung Gear in primis. Tuttavia lo scanner delle vene di Samsung, pur essendo innovativo, non è una novità. Fonti vicine a Samsung hanno fatto sapere che il funzionamento è simile a quello degli scanner di impronte digitali.

Lo scanner delle vene di Samsung potrebbe essere utilizzato a livello personale e quindi per compiere azioni quotidiane come aprire la porta di casa o quella del garage. Questo nuovo dispositivo sarà come uno smartwatch, grazie alla luce pulsata e al sensore di battito cardiaco, verranno riconosciute le vene sul dorso della mano. Purtroppo non sappiamo ancora se arriverà mai sul mercato, ma resta comunque un brevetto degno di Ritorno al Futuro.