Google: realizzeremo uno smartphone che riconoscerà i volti


Da Google promettono la realizzazione di uno smartphone in grado di riconoscere i volti umani. La funzione verrà però svolta tramite un chip hardware.

Google promette di realizzare un nuovo smartphone in grado di riconoscere i volti, la nuova tecnologia verrebbe integrata direttamente all’interno del reparto hardware. Il motivo della scelta è principalmente uno: evitare l’utilizzo di software sviluppati da società terze, secondo Google in futuro saranno gli stessi smartphone a riconoscere gli utenti, senza l’utilizzo di particolari app e/o collegamenti internet. Il chip in questione verrebbe sviluppato da una startup conosciuta come Movidius, che sta collaborando già da tempo con il colosso di Mountain View.

La tecnologia di riconoscimento facciale è utilizzata anche e sopratutto da Facebook, ma difficilmente ci sarà la possibilità di un debutto europeo in tempi brevi, dato che leggi sulla privacy nel nostro continente sono assai più rigide.  Google sta già sfruttando la tecnologia di riconoscimento delle immagini, nell’applicazione Foto è possibile filtrare le immagini mediante parole chiave, per esempio “cibo”, “mare” o “cielo”, ottenendo un raggruppamento automatico delle foto, tutta via questa funzione richiede un collegamento internet, proprio per questo un implementazione hardware renderebbe il tutto più semplice e utilizzabile in real time.

La startup Movidius, che sta collaborando con Google per lo sviluppo di questo piccolo ma decisivo componente hardware ha annunciato una seconda collaborazione di settore che servirà a portare in tutti i dispositivi mobile di Google il deep learning, ovvero l’apprendimento degli automi reso possibile grazie all’intelligenza artificiale che simula i processi del cervello umano. Questo consentirà a Big G, in un futuro, di far svolgere agli smartphone o ai tablet l’elaborazione richiesta dal riconoscimento delle immagini, il tutto senza basarsi su centri di dati esterni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.