Realtà virtuale: Apple ha un asso nella manica, lo scienziato Bowman


Per la realtà virtuale Apple ha un asso nella manica, ovvero lo scienziato Doug A. Bowman. Quali novità introdurrà l’azienda di Cupertino?

La Apple ha deciso di percorrere la lunga strada verso la realtà virtuale, così come ha svelato il Financial Times. A quanto pare si tratta di qualcosa di più di semplici voci di corridoio perché negli uffici di Cupertino è arrivato lo scienziato Doug A. Bowman che è uno dei massimi esperti nel settore della realtà virtuale.

Bowman è un ex docente di informatica del Virginia Tech e ha condotto una serie di studi sui vantaggi legati alla realtà virtuale progettando interfacce utente 3D. Appare sempre più chiaro che la Apple non ha alcuna intenzione di restare indietro nel campo della realtà virtuale e dopo aver letto la notizia, Google e Samsung sono in agguato.

Gli esperti del settore sono convinti che questa sia solo una formalità e che da tempo dietro le quinte della mela morsicata si stessero conducendo delle ricerche per la realtà virtuale. Ben Wood, l’analista di CSS Inside è pronto a scommettere sulla presenza in un team a lavoro da mesi. Ovviamente Apple non può permettersi di restare indietro nel mercato e lasciare che i concorrenti continuino ad avanzare anche nell’ambito della realtà virtuale.