Apple Watch 2: la produzione inizierà alla fine della primavera


La nuova settimana di Apple si apre con l’annuncio che nel secondo trimestre di quest’anno inizierà la produzione di Apple Watch 2.

Come sempre si tratta solo di rumors ma dal secondo trimestre dell’anno in corso la Apple dovrebbe dare il via alla produzione di Apple Watch 2. La tempistica è compatibile con le informazioni che circolano in rete da mesi, quindi potrebbe riaccendersi la speranza di vedere a breve il nuovo inossidabile di Apple. DigiTimes non è considerata una fonte attendibile, però non si può mai sapere quali “magie” tirerà fuori dal cilindro il colosso di Cupertino.

Le anticipazioni sulla produzione di Apple Watch 2 sono state accompagnate dalle previsioni di vendita che, secondo l’azienda tendono verso il basso. Chi ha visto l’ultimo film che parla di Steve Jobs al cinema potrà notare come il creatore della Apple non sia mai stato così negativo, anche se nei fatti alcune invenzioni si rivelavano dei veri e propri flop.

Tornando ad Apple Watch 2, pare che il costruttore sarà lo stesso del dispositivo indossabile di prima generazione, ovvero Quanta. Sarebbero sfumati gli accordi con Foxconn proprio perché non è previsto un boom nelle vendite. Dimensioni, design e form factor dovrebbero restare invariati, ma la batteria dovrebbe essere più grande per supportare le conversazioni FaceTime e per essere più indipendente da iPhone.