Facebook: Sheryl Sandberg presenta l’iniziativa contro il razzismo


Facebook non è solo una piazza virtuale, ma un luogo reale, quindi Sheryl Sandberg ha deciso di lanciare un’iniziativa contro il razzismo.

No al razzismo. Sheryl Sandberg ha presentato di recente un progetto particolare che ha trovato spazio tra i link con l’ultima fidanzata del principino William e la liason da Di Caprio e Rihanna. Dopo che sono state mosse delle precise accuse a Facebook, reso di aver lasciato correre i messaggi razzisti contro la presenza dei profughi in Germania. Accuse che sono state lanciate anche dal ministro della Giustizia.

In quel di Palo Alto, Sheryl Sandberg, top-manager, ha messo a punto una strategia infallibile e ha centrato il colpo visto che l’iniziativa europea per il coraggio civile online ha riscosso molto successo tra gli addetti ai lavori. Sheryl Sandberg ha aperto la presentazione dicendo: «Internet lascia parlare le voci a favore della tolleranza». Il budget per il progetto sfiora il milione di euro grazie alle donazioni dei privati e alle attività di marketing del social.

La sede del progetto sarà a Berlino e Sheryl Sandberg è convinta che i messaggi di odio spariranno per sempre. Il piano coinvolgerà le organizzazioni governative che da sempre si occupano della pace e della cooperazione tra i popoli con il supporto dell’International Center for the Study of Radicalisation and Political Violence e dell’Institute for Strategic Dialogue e della fondazione Amadeu Antonio Stiftung.