Il Microsoft Lumia 650 in uscita a Febbraio sarà l’ultimo


Il Microsoft Lumia 650 potrebbe essere l’ultimo di questo brand, le volontà di Microsoft sono quelle di rimpiazzare la serie Lumia con i Surface Phone.

Il prossimo primo di Febbraio dovrebbe essere in uscita (anche in Italia) il nuovo Microsoft Lumia 650, un altro dispositivo di fascia medio-bassa. La vera notizia però è che questo potrebbe essere storicamente l’ultimo smartphone firmato Lumia, poichè la società di Redmond ha deciso cambiare brand. Surface Phone rimpiazzerà quindi il marchio Lumia (ideato insieme a Nokia), che ha registrato un crollo sul mercato senza precedenti. Altre novità potrebbero comunque arrivare al prossimo Mobile World Congress di Barcellona, sia per quanto riguarda questo Lumia che le nuove volontà di Microsoft.

Comunque sia, concentriamoci sulle caratteristiche di questo device. Lumia 650 è equipaggiato con un SoC Qualcomm Snapdragon 210 o 212, 1 GB di RAM, 8 GB di storage espandibile in micro SD, fotocamera da 8 Megapixel posteriore e frontale da 5. Il display è un 5 pollici HD. Uno smartphone per nulla eccezionale, il cui punto di forza, proprio come per il Lumia 550, sarà proprio il prezzo abbordabile. A completare il comparto tecnico troviamo una GPU Adreno 304, connettività 4G LTE, supporto dual SIM e HD Voice ed ovviamente il sistema operativo in uso sarà Windows 10 Mobile.

L’idea di Microsoft è quella di seguire le orme di Google ed i suoi Nexus, quindi trovare le giuste partnership per la realizzazione di nuovi dispositivi ma al tempo stesso ritagliarsi una propria nicchia in un mercato ormai complicatissimo, ovvero quello degli smartphone, complice anche l’avvento di aziende che hanno letteralmente ribaltato tutto, come Huawei, Xiaomi ecc. La decisione della compagnia di Redmond è quindi quella di abbandonare i modelli Lumia, ideando una nuova linea di device, probabilmente Surface Phone o Panai Phone (dal nome di Panos Panai, responsabile del settore mobile di Microsoft) con l’intenzione di rientrare da protagonista nel mercato della telefonia mobile.