Night Shift: la nuova funzione di Apple per dormire bene


Nella versione 9.3 di iOS di Apple verrà introdotta la funzione Night Shift che cambia i colori del display per non disturbare il sonno.

Alzi la mano chi non riesce a prendere sonno perché il display del cellulare o del tablet è troppo luminoso. Ormai prima di andare a dormire tutti facciamo una partita a Candy Crush oppure diamo una controllatina alle melanzane delle varie fattorie, facciamo una telefonata alla dolce metà e ci intratteniamo con il gossip della buonanotte insieme agli amici. Questo rito serale però non aiuta a fare sonni tranquilli e altera il ciclo del sonno.

Night Shift è una funzione speciale di Apple, creata proprio per chi non vuole proprio rinunciare all’ultima occhiata allo smartphone prima di abbandonarsi nelle braccia di Morfeo. Dopo il tramonto, Night Shift modifica la tonalità dello schermo che da bluastra assume tinte calde. Questa opzione sarà disponibile sia per iPhone che iPad e verrà introdotta automaticamente con la versione 9.3 di iOS.

Un esperimento simile a Night Shift era stato fatto con i tablet Fire di Amazon, che riduceva la quantità di toni blu sullo schermo. La funzione si chiama Blue Shade, ma non è stata accolta con così tanto entusiasmo, forse perché gli utenti si fidano di più della mela morsicata. Intanto attendiamo di testare Night Shift per vedere se il nostro sonno migliorerà per davvero.