Il razzo Space X Falcon 9 esplode durante l’atterraggio (VIDEO)


Qualcosa è andato storto durante l’atterraggio dello Space X Falcon 9 ed il razzo è letteralmente esploso quando ha toccato terra.

Il razzo conosciuto come Space X Falcon 9, di proprietà del patron di Tesla, Elon Musk, a causa di un atterraggio non proprio perfetto è letteralmente esploso. Il razzo doveva atterrare su una piattaforma marina, ma la procedura si è complicata in quanto l’instabilità della piattaforma rispetto ad una terrena ha fatto cedere uno dei piedi che sorreggevano il Falcon, tutto il sistema è quindi collassato ed il razzo si è schiantato al suolo scatenando una violenta esplosione. Già nello scorso mese si erano registrati altri 4 tentativi falliti.

È decisamente più difficile atterrare su una nave. È come una portaerei in confronto alla terraferma: un’area molto inferiore che si sposta e ruota.

Queste le parole di Elon Musk al riguardo. Lo Space X Falcon 9 era già stato protagonista di una missione di ricognizione, lo scorso 22 Dicembre era rientrato nell’atmosfera dopo aver portato in orbita ben 11 satelliti, proprio quel giorno l’atterraggio era stato perfetto senza nessun danno riportato. Secondo i responsabili del progetto il razzo sarebbe sceso a terra troppo velocemente, perciò uno dei sostegni si sarebbe spezzato facendo poi cadere il Falcon sul fianco per poi esplodere tra le fiamme. La società responsabile del progetto assicura che sono già al lavoro per sganciare in orbita un altro satellite per monitorare gli oceani, in collaborazione anche con le compagnie francesi, stiamo parlando del lancio dell’ormai prossimo Jason 3.