Stephen Hawking: buchi neri e il mistero dei numeri 48-16-11


Martedì mattina a Times Square sono apparsi 3 numeri misteriosi (48-16-11) accompagnati da una foto del celebre fisico Stephen Hawking. Che significato potranno mai avere?

Negli States non si parla d’altro se non del mistero dei numeri apparsi a Times Square ovvero 48-16-11. Tutto è cominciato martedi mattina quando poco dopo le ore 9 locali, su tutti gli schermi di Times Square a New York appare una foto che ritrae Stephen Hawking, e su di un altro schermo appare un messaggio criptico con 3 numeri: 48, 16, 11. Le immagini restano visibili per poco più di un minuto per poi scomparire. Cosa vorrà mai dire quel messaggio? Che sia una data? O un countdown? (48 giorni, 16 ore e 11 minuti), ovvero il 29 Febbraio. Qualcun’altro ipotizza che invece siano numeri collegati ad una teoria dello stesso Hawking che prospetta una nuova soluzione per quanto riguarda gli stati fisici nei buchi neri, ovvero che l’informazione fisica in un buco nero potrebbe permettere l’evoluzione di altri stati fisici.

Questa teoria comunque violerebbe una dottrina già accertata, ovvero quella che dice che l’informazione totale di un sistema fisico in un determinato punto temporale determinerebbe il suo stato in ogni altro tempo. Comunque sia, per tutti quelli che abbiano approfondito la nuova teoria sui buchi neri, questi numeri non hanno niente a che fare con tutto ciò. Ovviamente non sono mancate di certo le ipotesi più divertenti e fantasiose, come una che dice “sono numeri per vincere al Powerball” o ancora “è la prova che David Bowie è vivo”. A distanza di qualche giorno molti aspettano che sia lo stesso Stephen Hawking a chiarire il mistero, mentre molti altri, sopratutto nella community di Reddit si sono lanciati in una vera e propria sfida per cercare di arrivare per primi al vero significato del codice. Sempre che ne esista uno?

1 Commento su Stephen Hawking: buchi neri e il mistero dei numeri 48-16-11

  1. Azzardo un ipotesi sui numeri rilevati da Hawking a Times square, sommando per fila e leggendo i numeri dal basso verso l’alto, si potrebbe pensare alla data del 02/07/2012, giorno proprio in cui è stata dichiarato il fallimento per gli studi dopo due esperimenti sul bosone di Higgs, materia di studio del professor. Hawking

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.