Apple Watch, seconda versione indipendente da iPhone?


Apple Watch dovrebbe arrivare a Marzo, le ultime indiscrezioni parlano di un dispositivo indipendente da iPhone.

Apple Watch è pronto per essere lanciato sul mercato in una nuova seconda versione. Da un momento all’altro si attende l’annuncio ufficiale anche se dovrebbe essere disponibile da Marzo. L’attesa è tanta perché pare che la grafica sarà completamente rinnovata e c’è chi parla addirittura di una versione con il quadrante rotondo, anche se il sistema operativo non è compatibile con questo formato.

Quello che è certo è che la seconda versione di Apple Watch avrà la telecamera FaceTime per le conversazioni video, una svolta “cupertiniana” che apre le porte all’arrivo del wi-fi. Queste due novità dovrebbero rendere Apple Watch indipendente da iPhone e c’è chi spera che sia l’inizio di un’apertura alla collaborazione con altre aziende.

Tra le altre novità di Apple Watch è sempre più certo che vi saranno dei nuovi sensori per la misurazione della pressione sanguigna, e rilevazioni sempre più precise. Questo comporta un maggiore aumento dell’autonomia di Apple Watch che supererà abbondantemente le 24 ore. Per attirare fasce di pubblico sempre più variegate c’è da sperare che venga rinnovata la gamma di colori dei cinturini. Siamo solo all’inizio dell’anno e come avete notato intorno ad Apple Watch ruotano già una serie di miti e leggende che solo il tempo potrà confermare o smentire.