Amazon Echo, l’assistente personale portatile si rinnova


Amazon presenta la nuova versione dell’assistente personale Echo. Dimensioni ridotte e nuove funzionalità ad un prezzo minore.

Amazon presenta Fox, una versione aggiornata dello speaker Echo presentato nel 2014. L’idea è quella di offrire agli utenti un assistente personale portatile in grado di competere con quelli di Google, Apple e Microsoft installati sui rispettivi smartphone. Amazon Echo è uno speaker cilindrico alto 25 centimetri, dotato di connessione internet e di 7 microfoni per ascoltare. Pronunciando il nome “Alexa”, il device si attiva e si può procedere con le richieste. La versione portatile starebbe nel palmo di una mano adulta, a differenza di Echo, Fox avrà una batteria interna, quindi potremo averlo dietro durante tutto l’arco della giornata, per risparmiare la batteria è stato integrato con un sistema stand-by automatico, verrà quindi attivato tramite l’apposito pulsante.

Alexa, è un software già presente su altri dispositivi prodotti da altre aziende, proprio la scorsa settimana Amazon ha annunciato di aver raggiunto un accordo con Ford proprio per portare l’assistente personale di Amazon all’interno delle autovetture di marchio Ford, in modo tale da produrre veicoli intelligenti, che tramite comando vocale potranno, per esempio, aprire autonomamente la saracinesca del garage. Per quanto riguarda il prezzo di questa nuova versione di Amazon Echo sappiamo per certo che sarà meno dei 180 dollari attuali, probabilmente subirà una riduzione anche di 100 dollari, magari qualcosa in meno per i clienti di Amazon Prime. Secondo il Wall Street Journal il prodotto dovrebbe essere disponibile già dalle prossime settimane, neanche a dirlo, sullo store di amazon.com!