Samsung, presentato il nuovo smartphone pieghevole


Tra il 2016 ed il 2017 Samsung commercializzerà un nuovo smartphone dotato di schermo pieghevole. A confermare la notizia ci sarebbe la banca d’investimenti HSBC.

Ebbene sì, il titolo non è una barzelletta, Samsung potrebbe rilasciare entro la fine dell’anno uno smartphone pieghevole, o almeno è quello che pensano gli analisti di HSBC. Tuttavia altre testate ed alcuni rumor non attendono questo terminale prima del 2017. Dopo il crollo delle quote di mercato incassato da Samsung, grazie anche all’ascesa e al merito di altre società come Huawei e Xiaomi, l’azienda coreana ha sicuramente bisogno di un prodotto che lasci tutti senza parole e che rimetta la società al posto che merita. Il progetto in questione, noto come “Project Valley” sembra ormai maturo, e Samsung ha intenzione di andare fino in fondo nel minor tempo possibile.

L’innovazione quindi, secondo Samsung, sarebbe la carta giusta da giocare entro la fine dell’anno per rimontare le posizioni perse. Oltre che ad essere la prima azienda a commercializzare un prodotto del genere a livello hardware, provate anche solo a fantasticare un pò su tutte le funzioni a livello software che un terminale così potrebbe avere. Già il prossimo Galaxy S7 avrà una sorta di 3D Touch, funzione già introdotta su iPhone 6 dalla rivale Apple, e che quindi non è di certo una grande novità. La grande innovazione di uno schermo pieghevole, sarebbe sicuramente quella di avere uno schermo grande da utilizzare per app e multimedia, mentre un display piegato più piccolo sarebbe utile per tutte le altre funzioni di telefonia. Sostanzialmente, una sorta di smartphone-tablet 2 in 1.