Wi-Fi HaLow, presto nuovi standard per trasmissioni più potenti


Il CES ha portato novità anche per quanto riguarda le connessioni Wi-Fi, la nuova tecnologia HaLow garantirà trasmissioni più potenti e maggiore copertura.

Wi-Fi HaLow è la nuova tecnologia Wi-Fi basata sull’utilizzo di frequenze a bassa intensità, in grado di coprire maggiori distanze (anche 1000 metri) e con una maggiore potenza. Il CES ha sfornato tantissime novità questa fa parte di tutte quelle che cambieranno la vita di tutti i giorni, collegato al fenomeno dell’Internet of Things, o Internet delle cose. HaLow, conosciuto anche come standard IEEE 802.11ah, è una connettività che mira a surclassare le prestazioni del Bluetooth, sfruttando frequenze intorno ai 900 MHz, al fine di migliorare le trasmissioni Wi-Fi in tutte le loro caratteristiche. L’idea base è quella di offrire una connessione in grado di reggere le future smart home e smart city offerte dal ‘boom’ generato dall’Internet of Things. Le basse frequenze di HaLow permettono il collegamento di dispositivi anche a distanze di circa 1 km.

Leggi anche: Anticipazioni sulla Rete 5G.

I dispositivi mobile e non, in grado di supportare la tecnologia 802.11ah non arriveranno prima del 2018, infatti il debutto delle nuove tecnologie legate all’IoT sono previste entro il 2020. La connettività offerta da HaLow tuttavia non offre la possibilità di trasmettere dati ad alta velocità. In che senso? La Wi-Fi Alliance, ovvero il gruppo che ha presentato HaLow al CES, ha pensato a questo tipo di connettività solo per l’invio e la ricezione di piccoli pacchetti dati, anche a centinaia di metri, e non ad un vero e proprio mezzo per la navigazione sul web. Di supposizioni e pensieri ne possiamo fare tanti, ma non ci resta che aspettare il 2018 per sperimentare ufficialmente quali e quanti sono i benefici introdotti da Wi-Fi HaLow, e sopratutto se il mercato futuro apprezzerà questa rivoluzione di utilizzare le basse frequenze rispetto a quelle utilizzate al giorno d’oggi. Voi che ne pensate?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.