App Store: record di acquisti durante le festività natalizie


App Store registra un boom di acquisti durante le festività, registrati circa 40 miliardi di dollari in soli 15 giorni. Il 1° Gennaio era già record.

App Store ha registrato un vero e proprio record di acquisti durante i 15 giorni delle festività natalizie, pagando agli sviluppatori di tutto il mondo circa 40 miliardi di dollari, confermandosi uno dei maggiori settori web occupazionali. Per App Store questo fine 2015 ed inizio 2016 profuma di record, infatti mai a Cupertino erano stati registrati numeri del genere in così poco tempo, il boom si è registrato nella settimana di Natale-Capodanno. Il 1° Gennaio 2016 è stato il giorno del recordo assoluto, Apple ha registrato oltre 144 milioni di dollari spesi dai propri clienti, schiacciando il record che aveva registrato il giorno di Natale.

L’App Store ha avuto una stagione natalizia degna del libro dei record. Siamo entusiasti che i nostri clienti abbiano scaricato e si siano divertiti con così tante incredibili app per iPhone, iPad, Mac, Apple Watch e Apple TV, spendendo oltre 20 miliardi di dollari sull’App Store solo nello scorso anno. Siamo grati a tutti gli sviluppatori che hanno creato per i nostri clienti le app più innovative ed emozionanti al mondo. Non vediamo l’ora di vedere cosa è in arrivo nel 2016. In tutto il mondo, l’App Store ha portato quasi 40 miliardi di dollari agli sviluppatori dal 2008, con oltre un terzo generato nell’ultimo anno. In gran parte come risultato del successo dell’App Store, Apple è ora responsabile per la creazione e il sostegno di 1,9 milioni di posti di lavoro nei soli Stati Uniti. Quasi tre quarti di questi posti di lavoro sono riconducibili alla comunità di creatori di app, ingegneri software e imprenditori che creano app per iOS, così come impieghi non tecnologici sostenuti direttamente e indirettamente dall’app economy. L’app economy per iOS ha creato 1,2 milioni di posti di lavoro in Europa e 1,4 milioni di posti di lavoro in Cina.

Queste le parole di Apple, che ovviamente non può che ritenersi entusiasta di questo successone. La volontà di creare posti di lavoro e di proporre costantemente novità è sempre stato uno degli obiettivi dell’azienda californiana della Mela, che ha sempre ripetuto e sostenuto i suoi sviluppatori da ogni parte del mondo. Insomma, App Store ha battuto tutti, su tutti i fronti. Social Network, videogames e intrattenimento sono state le categorie più cliccate dagli utenti. Tra le app e i giochi più scaricati troviamo: Minecraft, Trivia Crack e Heads Up! e ancora Facebook Messenger, WeChat e Snapchat. Il grosso del fatturato è stato generato dai giochi e dalle applicazioni con abbonamento, per esempio Clash of Clans, Monster Strike, Game of War, Fantasy Westward Journey ma anche e sopratutto da Netflix, Hulu e Match. Cosa ci attenderà quindi nel 2016?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.