Patente digitale: parte negli USA la sperimentazione


È partita la sperimentazione per la patente digitale in USA. 15 dipendenti pubblici hanno ricevuto la mobile Driving Licence.

Ci stiamo avviando verso un futuro sempre più digitalizzato, anche se per il momento questa rivoluzione interessa solo gli Stati Uniti. Un gruppo di 15 dipendenti pubblici dell’Iowa ha ricevuto la patente digitale che consiste nel trasferimento della licenza di guida sullo smartphone i cui dati sono accessibili attraverso un’applicazione pensata per iPhone. La patente digitale oltre a contenere i dati del patentato ha una foto che può essere ruotata a 360°.

Il direttore della motorizzazione dello stato dell’Iowa dopo aver presentato il progetto alla stampa ha dichiarato che sempre più persone nel 2016 verranno coinvolte nella sperimentazione. Uno degli obiettivi della patente digitale è di abbattere i costi di produzione delle tessere e di contrastare le frodi. Negli USA la patente è un documento valido a tutti gli effetti e con la digitalizzazione si potranno estendere i suoi utilizzi in campo commerciale.

La patente digitale potrà essere associata anche alla carta di credito. Forse i produttori di portafogli e accessori non vedono di buon occhio questa rivoluzione, però potrebbero dedicarsi alla creazione di custodie resistenti per proteggere i dispositivi mobili visto che non è ancora chiaro cosa succede in caso di caduta accidentale e impossibilità ad utilizzare lo smartphone.