Windows 10 Mobile: da Gennaio disponibile l’aggiornamento per i device Microsoft


Arriva la conferma di Microsoft: aggiornamento Windows 10 Mobile da metà Gennaio. Vediamo quando e quali dispositivi verranno aggiornati.

Dopo tanto sperare, Microsoft ha annunciato che nelle prossime settimane arriverà l’atteso Windows 10 Mobile su tutti i dispositivi con Windows 8.1, l’aggiornamento sarà ovviamente gratuito e graduale per i possessori di Lumia, ma non tutti i terminali verranno aggiornati. Vediamo insieme quali abbracceranno il nuovo OS di Redmond e le principali funzioni di Windows 10 Mobile. Per cominciare, i dispositivi che potranno aggiornarsi sono i seguenti: Lumia 430 e 435, Lumia 640 e XL, Lumia 532-535-540, Lumia 735 e per finire Lumia 830 e 930. Su questi terminali l’upgrade consisterà nel sostituire completamente il sistema operativo 8.1. I device che invece verranno aggiornati normalmente sono tutti gli altri, ad esclusione, pare, di quelli con 4GB di memoria storage, come ad esempio il Lumia 530, non è comunque da escludere che nei prossimi mesi per questa fascia di smartphone possa arrivare una versione Light, con funzionalità ridotte ed adeguate al livello hardware.

Windows 10 Mobile apporterà grandi modifiche nel mondo dei Lumia, non solo per quanto riguarda una maggiore fluidità e scorrevolezza nell’utilizzo, per esempio, Microsoft Explorer andrà definitivamente in archivio, al suo posto scenderà in campo il nuovo browser Microsoft, Edge, che avrà un lettore integrato per i file PDF. Anche il pacchetto Office sarà del tutto rinnovato, lo si potrà sincronizzare con Cortana ed avrà funzioni avanzate che verranno aggiornate progressivamente durante l’utilizzo. Anche Windows Store subirà una modifica, verranno aggiornate moltissime app e gli scaffali virtuali del negozio verranno arricchiti con nuovi software tutt’ora non presenti nella versione attuale. Un’altra novità interessante è il Windows Bridge for iOS, ovvero un tool che permetterà, ai developer di iOS ed Android, il trasferimento delle applicazioni anche nel Windows Store, colmando finalmente quel gap che affligge adesso il negozio di Windows, di cui molti utenti Microsoft si sono lamentati, sin dal primo aggiornamento a Windows 8.1.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.