Facebook, in calo l’utilizzo per i giovani


Brutte notizie per Zuckerberg. Il papà di Facebook come si comporterà quando leggerà i dati Nielsen sul rapporto che hanno i giovani con il social?

Facebook è ancora una delle app più utilizzate al mondo, ma i giovani hanno iniziato a snobbarla. La società Nielsen, ha rilasciato la classifica ufficiale delle dieci app più utilizzate nel 2015 e, con grande stupore di tutti, Facebook ha fatto registrare un calo del 4% rispetto allo scorso anno. Nonostante il trend negativo, Facebook continua ad essere il social più utilizzato, nel 2015 infatti c’è stato un incremento dell’8% per quanto riguarda i download.

Il sondaggio incriminato che ha registrato la disaffezione della fascia più giovane di utenti è stato condotto da WayUp. Un campione di 1000 studenti del college è stato monitorato attentamente e pare che Instagram stia riscuotendo sempre molto più successo, anche se è opportuno ricordare che appartiene a Mark Zuckerberg. Se le previsioni degli esperti sono azzeccate, nel prossimo anno, Instagram supererà Facebook. Nella famosa top ten, troviamo anche Snapchat e Twitter, rispettivamente in terza e quarta posizione, seguite da Spotify, YouTube e Netflix.

Le altre piattaforme sociale che riescono a tenere testa a Facebook sono Tumblr, GroupMe e Pinterest. Un discorso a parte meritano quelle app che servono soprattutto per scambiare messaggi come WhatsApp e Facebook Messenger che restano sempre in cima alle classifiche. Per quanto riguarda i giochi invece Candy Crush, Temple Run e Angry Birds sono ancora imbattibili e con l’uscita del film dei pulcini arrabbiati prevista per giugno 2016 ci sarà un’impennata di download.