Google e la nuova app di messaggistica, pronta la sfida a Facebook


Google pare sia al lavoro per una nuova app di messagistica istantanea, sbaraglierà la concorrenza di Facebook e WhatsApp?

Stando a quanto riferisce il giornale Wall Street Journal, Google sarebbe pronto a lanciare la sfida a Facebook ed al suo WhatsApp. Sembra infatti che l’azienda di Mountain View sia al lavoro nello sviluppo di un applicazione di messagistica istantanea “intelligente”. Sconfiggere virtualmente un gigante come WhatsApp non è una sfida da poco, ma a detta dei tecnici di Google l’app in questione sfrutterà alcuni elementi di intelligenta artificiale. Verranno quindi introdotti i “chatbot”, una sorta di utenti virtuali che andranno a spulciare nel web con l’intento di fornire una risposta rapida e sicura alla ricerca proposta dall’utente umano. Per il momento comunque non abbiamo informazioni certe sulla pubblicazione ufficiale della nuova app sul Play Store.

Sostanzialmente, con questa nuova app di Google, tutti gli utenti che volessero avviare una ricerca lo potranno fare direttamente dall’applicazione stessa, senza bisogno di uscire e andare sul browser. Qualsiasi richiesta, o domanda, verrà accolta e gestita dai citati chatbot, che memorizzeranno anche le precedenti conversazioni. Ad esempio, se abbiamo comunicato al bot di essere possessori di una determinata console, durante la ricerca dei videogiochi, verranno tenuti maggiormente da conto solo i videogames di quella determinata console, nello specifico con Playstation 4, verranno ricercati giochi appunto per PS4, mettendo in secondo piano quelli di XboX One ecc.

Questi famosi chatbot, che fino a poco tempo fa nessuno conosceva, sono stati sviluppati da una piccola startup americana, conosciuta come 200 Labs, che già Google tentò di acquisire senza successo qualche mese fa. L’app di Telegram fa già uso di questi bot, ognuno specializzato a seconda dell’argomento, previsioni meteo, cucina, news ecc. L’idea di Google, per questa applicazione ancora senza nome, sembra partita dal fatto che anche Facebook di Mark Zuckerberg abbia lanciato unl progetto simile: “Facebook M”. Ovvero una sorta di assistente virtuale che tramite una chat apposita è in grado di fornirci informazioni di ogni tipo, ma anche di fare acquisti per nostro conto e prenotare locali ed alberghi. Al di là di tutto, vi terremo aggiornati qualora spuntino nuove info riguardo questa app misteriosa.