Star Wars, Mark Zuckerberg traveste sua figlia da Jedi (FOTO)

La piccola Max Zuckerberg travestita da maestro Jedi.

Mark Zuckerberg spiazza di nuovo il mondo del web, stavolta travestendo sua figlia come un personaggio di Star Wars.

Per tutti coloro i quali possiedono un profilo Facebook, sanno bene che sul social network stanno sbucando da ovunque pagine, gruppi e tutto ciò che riguardi Star Wars. L’uscita del nuovo film nelle sale cinematografiche ha scatenato un’eruzione sociale su tutti i social network, primo di tutti lo stesso Facebook. Oltre ai vari video trailer del film, foto di gadget, travestimenti, cosplay e addirittura l’immagine profilo personalizzata ad hoc, con una lucente spada laser a farci da contorno, c’è Mark Zuckerberg, la cui nascita della piccola Max sembra avergli fatto prendere un pò troppo la mano sul pubblicare foto “un pò così”. Già, anche stavolta, Mr. Facebook invece di condividere qualcosa di nuovo, pare sia diventato vittima della condivisione compulsiva della moda del momento, Star Wars.

Dopo la pubblicazione la scorsa settimana di una foto che lo ritraeva protagonista di un cambio di pannolino, stavolta come protagonista in solitaria dell’immagine, che sta spopolando sul web, c’è sua figlia, la piccola Max Zuckerberg, la bambina (forse) più famosa del mondo. L’immagine in questione, è quella che vedete in alto, dove la bimba è stata travestita accuratamente come l’unico ed inimitabile Obi Wan Kenobi, il celebre maestro dell’ordine Jedi e mentore di Anakin Skywalker. Oltre al tipico mantello color marrone del personaggio, spunta anche la luminescente spada laser di colore verde che lo caratterizza. Di fianco, su quello che sembra una poltrona o un divano, ci sono anche alcuni gadget starwarsiani, sulla sinistra Chewbecca, poi c’è il robottito droide BB-8, ed infine una versione “carina” dello spietato Darth Vader, nemico storico dell’ordine Jedi. Come se non bastasse, sotto la foto, non poteva mancare l’inno alla forza che recita: “The force is strong with this one”. A quando la prossima Mark?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.