Google Earth: basi aliene su Marte? (FOTO SHOCK)

Scoperte basi Aliene su Marte?

Nuove immagini shockanti arrivano dai database di Google Earth, si tratta veramente di basi extraterrestri?

Alieni e Marte, un binomio che torna a far parlare di sè. Dopo le immagini del Rover Opportunity riprese dalla Nasa, stavolta è Google Earth a far apparire sui nostri schermi ulteriori prove di presenza aliena su Marte. Le foto provengono direttamente dall’archivio privato di Google Earth, e pare siano state scattate durante un ennesimo viaggio sul Pianeta Rosso, in collaborazione con la NASA. La mission del tour era quella di studiare e prelevare dei campioni rocciosi del pianeta, come afferma Julian Catanzarite, direttore del progetto.

Questo studio era stato fatto per studiare le rocce di Marte; mai ci saremmo aspettati di trovarci di fronte a una simile verità. Sicuramente è una gran cosa. Abbiamo finalmente provato l’esistenza di altre forme di vita intelligente oltre la nostra, oltre quella umana. Il che è un passo avanti gigantesco. Contattarli? sarebbe stupido non farlo, nel caso dovessero accorgersi della nostra presenza non so come reagirebbero. Sono forme di vita intelligente, una volta compreso come interagire con loro, bisogna contattarli subito.


Simon Delacroix, responsabile del team grafico dell’operazione, dice di essere rimasto totalmente allibito quando ha rivisto le immagini, definendo la scoperta “totalmente inaspettata”. Come per tutte le nuove rivelazioni che includono la parola”Alieni” nel loro titolo, non sono mancati anche questa volta gli scettici, alcuni dei quali hanno addirittura parlato di Pareidolia, ovvero la tendenza istintiva a trovare strutture ordinate e forme familiari in immagini non ordinate. O addirittura, come nel caso dell’ultima foto, che possa essere stato un algoritmo particolare presente nello stesso software di Google Earth a causare uno strano effetto ottico. C’è da dire che non è certo la prima volta che Google Earth ci mostra immagini particolari, qualche mese fa infatti altre foto ritraenti UFO sono apparse sul web. Ne è convinto Scott Waring, che ormai da tempo segnala una scoperta scockante: “la prova dell’esistenza extraterrestre è visibile su uno dei software più utilizzati del globo”. Le immagini sono state scattate nei pressi di Trout Creek, nel Montana. Si tratterebbe di immagini che ritraerebbero un presunto UFO, foto che se zoomate a dovere mostrerebbero anche il pilota del mezzo.


Anche in questo caso non sono mancate le smentite, tuttavia le coordinate di riferimento erano 47°51’17.60″N, 115°36’42.60″W. Dato il periodico aggiornamento delle immagini offerte da Google, non è certo che le immagini in questione siano ancora presenti. Inutile dire che ogni volta che si parla di “extraterrestri”, non rimane tutto che un mistero ancora da decifrare.

LEGGI ANCHE: NASA, pubblicate immagini HD di Plutone.