Porsche, annunciati i nuovi 718 Cayman e 718 Boxster

Porsche presenta il restyling del nuovo 718 Cayman

Porsche lancia il restyling per il nuovo 718 Cayman e 718 Boxster, potremo vederli già al salone di Ginevra nel 2016.

Dopo le novità riguardanti la conversione turbo totale sul modello 911, Porsche ha programmi anche per la serie Cayman e Boxster, pronto infatti un restyling, non solo estetico, per i nuovi modelli 718 in uscita nel 2016. Per quanto riguarda le componenti, a Stoccarda, si parla di un motore a 4 cilindri, sia per il Cayman che per il Boxster, conferma che arrida direttamente dall’amministratore delegato tedesco Matthias Mueller. L’architettura boxer rimarrebbe invariata, il progetto finale vedrà un blocco motore più corto, rispetto oviamente al 6 cilindri montato adesso sui modelli in questione. La potenza espressa in cavalli rimarrebbe tuttavia invariata e con consumi leggermente più bassi, grazie alla sovralimentazione, che assicurerebbe i valori di coppia motrice vicini al 3.6 litri aspirato, quindi 360 Newtonmetro.

Alcune indiscrezioni, accompagnate da qualche immagine, ci svelano in anteprima la nuova linea Porsche aggiornata, a partire dal paraurti anteriore, con prese d’aria più larghe e geometriche ai lati, mentre nella parte inferiore alla targa troviamo un sistema ad apertura variabile ad alette mobili. Sui nuovi modelli in questione potrebbero essere montati i led diurni a quattro punti all’interno dei proiettori principali, conosciuti anche come DRL Lights (Daytie Running Light) a basso consumo. I fanali posteriori sono caratterizzati da una parte “finta” ricoperta da una cover adesiva (tecnica utilizzata anche per quelli anteriori), mentre la parte che emette luce è composta da 4 tratti, disposti a quadrato, che fanno da “cuscino” a due barre più ampie per le luci di stop e posizione. Anche il paraurti è stato rimodellato, sarà infatti più alto ed ampio. Anche gli spiecchietti retrovisori sono stai modificati e dotati di un supporto “aperto” a due profili. Ritoccato anche lo spoiler posteriore, che resta poggiato direttamente sulla carrozzeria.

La nuova linea, come detto, cambierà denominazione sia per quanto riguardala serie Cayman, che la Boxster, rispettivamente in: Porsche 718 Boxster e Porsche 718 Cayman, che richiama la vecchia linea utilizzata dalla casa tedesca nelle competizioni automobilistiche dal 1957 al 1961. Così come la Porsche 911 anche le due 718 dovrebbero essere dotate dell’integrazione dell’Apple Car Play, l’innovativo software per automobili di casa Cupertino, che monta un display multi-touch.

LEGGI ANCHE: Apple CarPlay, il software degli automobilisti.