Nintendo NX, la console del futuro

Nintendo NX, la nuova console giapponese

Il nuovo brevetto della compagnia giapponese porta il nome di Nintendo NX, la nuova console di casa in uscita per il 2016.

Partendo dal fatto che tutto ciò che stiamo per raccontarvi, sono solo rumors, più o meno confermati, di sicuro c’è solo il fatto che la casa madre di Super Mario è al lavoro nello sviluppo di una nuova console Next Gen. Svelato da poco un brevetto che porta il nome di Nintendo NX, la console del futuro di casa Nintendo, le cui promesse hanno già fatto rumore nel mondo dei videogiocatori. Della realizzazione fisica delle console si occuperebbe la Foxconn, società taiwanese che da anni è impegnata anche nella fabbricazione degli iPhone.

Perchè Nintendo NX sarebbe la console del futuro? Innanzitutto perchè ha a che fare con una tecnologia completamente diversa e mai implementata su console fino ad ora. E’ composta infatti da due core, uno dei quali chiamato SCD, Supplemental Computing Device. Ovvero una seconda unità collegabile a quella principale per aumentarne istantaneamente le prestazioni, come ci illustra la “patent application” dell’azienda. Ed è proprio a partire dalla SCD che arrivano le prime grandi novità, infatti sembra che il core principale possa essere collegato a più SCD, sia fisicamente, che sfruttando il mondo online. Alcune indiscrezioni sostengono che sia possibile collegarsi alle SCD anche di altri giocatori di tutto il mondo via internet.

Per quanto riguarda l’utilizzo di un cloud, pare che il nuovo dispositivo della società di Kyoto, offra una versione più performante delle varie Playstation Now, e la variante Azure per i sistemi Microsoft, riducendo sensibilmente i problemi di latenza su server distanti. Cosa, al momento da definire, considerando l’enorme divario digitale presente nel nostro paese. Le promesse che accompagnano la NX, oltre a rompere qualsiasi collegamento con Wii e Wii U, parlano di un sistema hardware che andrebbe a surclassare le prestazioni offerte dalle due maggiori case rivali di Nintendo, Sony PS4 ed Xbox One, dato che probabilmente monterebbe un processore ARM, o addirittura AMD. Inoltre sembra che le famose SCD, possano fungere da supplemento non solo alla console NX ma anche ad altri dispositivi portatili compatibili, come i tablet, o la futura versione del Nintendo DS.

Nintendo porterà la NX, secondo gli esperti, già al prossimo E3 di Los Angeles, dal 14 al 16 Giugno 2016, con commercializzazione della console verso la fine del prossimo anno, mossa che potrebbe rivelarsi vincente per battere la spietata concorrenza di Sony e Microsoft. I portavoce della società giapponese sostengono che la nuova console potrebbe arrivare in poco tempo già sulle 20 milioni di copie vendute, entro la fine del prossimo anno, e nei primi del 2017.