Hyundai IONIQ, elettrica ed ibrida?

Nuova IONIQ con 3 alimentazioni per la Hyundai

In attesa di conoscerne le caratteristiche ufficiali durante il salone di Ginevra, Hyudai annuncia che la nuova IONIQ potrebbe avere diversi tipi di alimentazione.

La nuova Hyundai IONIQ Coupé potrebbe essere la prima automobile in assoluto ad implementare tre diversi tipi di alimentazione. Dopo la Hyundai IX35, prima auto in assoluto ad essere alimentata ad Idrogeno, rilasciata nel 2013, la Hyundai è alla ricerca di un altro primato. Si tratta di un altro obiettivo importante  per la casa coreana, che secondo le parole di Woong-Chul Yang, leader del settore e sviluppo dell’azienda, punterebbe ad essere il costruttore leader nel mercato automobilistico dei motori a basso inquinamento. Al prossimo salone di Ginevra vedremo dal vivo la nuova IONIQ, che debutterà in Corea a Gennaio 2016. Sarà una berlina a due volumi e mezzo con la caratteristica UNICA di poter ospitare una meccanica totalmente elettrica, ibrida o ibrida plug-in a benzina. Per arrivare a questo risultato è stata creata una nuova piattaforma di alimentazione, capace di ospitare indifferentemente i diversi componenti, che nel caso della variante elettrica comprendono una batteria agli ioni di litio. Il nome IONIQ, spiega la società di Seul, è la fusione della parola ioni (ION), la quarta lettera va interpretata come un ‘1’ (in simbolo di unicità), la ‘Q’ finale invece, rappresenta graficamente il ‘passo in avanti‘ della sempre più consolidata ideologia dell’azienda.

Il pensiero guida di Hyundai è sempre stato quello di dare al proprio clienti la possibilità di scelta su più fronti possibili, ed il progetto IONIQ è il modo perfetto ed ideale per marchiare ancora più a fondo questa filosofia. Per tutti gli appassionati che intendono raggiungere il suolo svizzero, aggiungiamo che il Salone di Ginevra edizione 2016, si terrà a partire dal 3 Marzo al 13 Marzo 2016.