Sulle tracce di fido con le app a quattro zampe


Le app risolvono molti problemi anche localizzare i nostri animali domestici. Basta applicare un piccolo dispositivo sul loro collare.

I pali della pubblica illuminazione delle nostre città sono pieni di volantini che ritraggono un cane o un gatto smarrito con il suo nome e il numero di cellulare del padrone, anche la home di Facebook sembra la pagina di “Chi l’ha visto?” (versione canina/felina) soprattutto in estate. Grazie ad alcuni sistemi di localizzazione pensati proprio per gli amici a quattro zampe, si possono tenere sotto controllo tutti i loro spostamenti su un’apposita app.

Le app per seguire l’amico a quattro zampe sono molte, la prima che vi proponiamo è Kippy the Pet Finder, un localizzatore ideale per gli animali sopra i 5 kg di peso che si aggancia al collare e resiste agli urti e all’acqua. L’app sfrutta il segnale Gps, dunque ha un raggio d’azione illimitato e se si interrompe si aggancia ad una delle celle telefoniche della zona. Anche Tractive pet utilizza il Gps e conta tutti i passi dell’animale tracciando il percorso.

Infine, un’altra app per amici a quattro zampe è UbiSafe Pet la novità rispetto alle altre è che ha un contact center dedicato ai proprietari più apprensivi sprovvisti di apparecchi tecnologici. Funziona tutti i giorni e fornisce assistenza gratuita per ritrovare il proprio amico Fido o Fuffy.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.