Addio Adobe Flash, arriva Adobe Animate!

Adobe Flash saluta il nuovo Adobe Animate

Dopo 20 anni, Adobe sceglie un nuovo software per rimpiazzare Flash. Dal 2016 arriva Adobe Animate CC.

Il celebre Adobe Flash, software per la creazione di contenuti animati web, dopo 20 anni di carriera viene mandato in pensione dalla stessa Adobe. Al suo posto, a partire dal 2016, arriva Adobe Animate CC. Anche se Adobe Flash è stato un punto di riferimento per gli standard moderni, sin dal suo rilascio, le nuove tecnologie come HTML 5 stanno diventando più popolari “e non possono essere ignorate” afferma Adobe. Lo stesso Steve Jobs nel 2010 fu uno dei pareri contrari sul supporto di Flash su iPhone iPad, infatti il software di Adobe venne più volte accusato di falle nel sistema di sicurezza. In questo modo, tutti gli sviluppatori potranno realizzare applicazioni HTML5 compatibili con più tipi di dispositivi, sia desktop che mobile. Il nuovo Animate CC continuerà comunque a supportare i formati Flash, almeno per i primi tempi, animate consentirà infatti l’esportazione in qualsiasi formato, anche in SVG per oggetti vettoriali. Scrive Adobe sul proprio blog:

Oggi oltre un terzo di tutti i contenuti creati con Flash Professional usano l’Html5. Standard come l’Html5 saranno la piattaforma web del futuro e noi incoraggiamo i creatori di contenuti a utilizzarli, ma Flash continua a essere usato in categorie chiave come i videogame per il web.

Per questo motivo l’azienda ha deciso di contribuire con i propri partner, quali Google, Facebook e Microsoft per garantire maggiore sicurezza nei contenuti. In particolare il social network Facebook, che ha offerto il proprio aiuto per segnalare eventuali problemi di vulnerabilità in Flash Player, principale macchia nera, come detto sopra, del software Adobe.