Amazon, via alle consegne con i droni per Prime Air

Via il programma Amazon Prime Air.

Amazon lancia il programma Prime Air, consegne con droni volanti in tempi brevi, tecnici al lavoro per lo sviluppo di una compagnia di droni da trasporto.

Siamo tutti abituati a vederci recapitare i pacchi dai classici furgoni colorati delle varie compagnie logistiche, e se in un futuro molto prossimo fossero dei robot a consegnarci la merce direttamente a casa? Il servizio avrebbe già un nome: Prime Air, anche se non è ancora stato approvato da tutte le autorità competenti, Amazon crede fermamente in questo progetto. I droni avranno la capacità di trasportare merci con peso non superiore ai 2,3 kg circa. Il dispositivo è dotato di due motori a propulsione, uno verticale per il decollo e uno orizzontale per la spinta in aria, il punto di atterraggio sarà prestabilito da un apposito segnale. Il drone è dotato di uno speciale sistema anti-collisione, e potrà volare a circa 120 metri di altezza.

La compagnia ha girato un video in cui mostra le dinamiche del drone che si occuperà delle consegne, consegne che il robot effettuerà in un tempo record di circa 30 minuti. La compagnia di Seattle, ci fa sapere che questo non è l’unico prototipo progettato per fare questo lavoro, nei loro laboratori, infatti, i tecnici sono al lavoro nello sviluppo di un intera compagnia di diversi prototipi con caratteristiche differenti a seconda delle necessità e dei diversi tipi di consegna da effettuare. Dal proprio canto, anche Google ha intenzione di utilizzare droni per varie attività tra cui la consegna merci dei prodotti acquistati attraverso Wal-Mart. Di seguito riportiamo il video girato da Amazon per il progetto Prime Air.