Nokia Lumia 950, recensione e prezzo

Recensione e prezzo Nokia Lumia 950

Arriva il nuovo Nokia Lumia 950, top di gamma della casa finlandese, con sistema operativo Windows 10 offerto dalla casa di Redmond.

Arriva sul mercato il nuovo Nokia Lumia 950, che con il suo fratello maggiore, il Lumia 950 XL, vanno a soddisfare tutte le aspettative e le richieste degli utenti Windows Phone. Per quanto riguarda l’hardware il Lumia 950 è equipaggiato con un Processore Quad core 1.44 GHz Cortex-A53 + Dual core 1.8 GHz Cortex-A57, memoria RAM pari a 3GB, processore grafico Adreno 418, 32 GB di memoria interna espandibile fino a 200 GB con micro sd, batteria litio da 3000 milliampereora, fotocamera posteriore da 20 Mp, sensore 1/2.4″, stabilizzatore ottico, triplo flash LED, registrazione video 4k 30 fps, fotocamera anteriore 5 MP, registrazione video FullHD 30fps, nano sim, Display 5.2″, 1440 x 2560 pixel, 564 ppi, AMOLED, ClearBlack con una fluidità su schermo mai vista prima. Presente ovviamente la tecnologia Continuum, ovvero ovvero la possibilità di trasformare lo smartphone in un vero e proprio PC tramite il collegamento di tastiera, mouse e monitor esterni. Quindi, in poche parole, una tecnologia che ci permette di interagire con il nostro smartphone, attraverso un dock, con le stesse modalità con cui interagiamo con il nostro PC, per esempio, modificare documenti Word, Excel ecc. rinominare file, navigare sul web e tutto quello che siamo in grado di fare su un PC.  Il peso si aggira intorno ai 150 grammi, il design si avvicina ai classici smartphone di fascia alta, con una linea ergonomica su tutta la superfice, la scocca in plastica posteriore, che sfoggia il simbolo di casa Microsoft, può essere tranquillamente sostituita da un’altra cover di diveso materiale o colore, cosa che non ci costringe a dover tenere in mano il prodotto con i guanti o ad aver paura di poggiarlo su qualche superfice.

I due fratelli di gamma Lumia 950 e 950 XL, segnano l’esordio di Windows 10 su smartphone. La prima versione stabile del nuovo OS mobile di Microsoft arriva dopo diversi mesi di sviluppo,  portato avanti con la collaborazione degli utenti di Windows Insider, che hanno avuto un ruolo attivo nello sviluppo, fornendo periodicamente feedback, suggerimenti e correzioni affinchè gli operatori Microsoft potessero realizzare un software alla portata di tutti e con il minor numero di bug possibili al momento del lancio sul mercato. Windows Phone 10 rinnova ogni funzione di Windows Phone 8.1, ma non stravolge l’essenza della piattaforma software, i canoni e i pilastri che lo hanno contraddistinto in passato. Windows 10 Mobile, come i suoi precedenti, ripropone un approccio che colloca gli interessi e la sfera personale al centro dell’esperienza utente, ricorrendo all’inconfondibile sistema di ‘titoli live’, che continuano a porsi come la principale alternativa alle interfacce basate su icone e widget, questo non signfica assolutamente che non siano presenti comunque novità consistenti in merito. WP10 rende ancora più ingredibile l’esperienza di Cortana, la celebre ‘assistente personale’ di tutti i possessori di Lumia. Aggiunti infatti nuovi comandi vocali, riconoscimento vocale anche in funzione stand-by. Novità proposte anche dal nuovo Windows Hello, il sistema di autenticazione basato sul riconoscimento dell’iride. Un’altra attesa novità è rappresentata da Microsoft Edge, al quale spetta il compito di risollevare dal progressivo declino le prestazioni del browser di Windows Phone 8.1. Fin’ora Edge riesce nello scopo, tornando a ridare brillantezza all’esperienza di navigazione Internet. Il caricamento è veloce, le operazioni di interazione con la pagina molto rapide, la rotazione avviene senza incertezza, mentre in fase di scrolling viene caricata tempestivamente una buona porzione della pagina, anche quando si tratta di un sito ricco di contenuti multimediali ed interattivi. Rinnovata anche la suite Office, con bug fix e migliorie varie, che rendono più stabile e fluido l’utilizzo delle app collegate. Anche lo Store presenta moltissime migliorie, alcune evidenti, ma che non riescono ancora a convincere al 100%, cosi come la visualizzazione delle schede del prodotto a cui Microsoft sta ancora lavorando.

Il prodotto si presenta sul mercato con un prezzo che si aggira intorno ai 599 euro, Amazon offre lo smartphone, disponibile in due colori, bianco e nero, ad un prezzo lancio vantaggiosissimo di 515 euro. Il Lumia 950 XL, anche esso disponibile in due colori, bianco e nero, invece a 600 euro invece che 699 euro.

[amazonjs asin=”B016N0T23Q” locale=”IT” title=”Microsoft Lumia 950 Smartphone, 32 GB, Nero Italia”]

[amazonjs asin=”B016N0T2UY” locale=”IT” title=”Microsoft Lumia 950 XL Smartphone, 32 GB, Nero Italia”]