Mark Zuckerberg accusato di evasione fiscale?

Zuckerberg evade le tasse?

La maxi donazione di Zuckerberg ha fatto storcere il naso alle autorità, il celebre fondatore di Facebook viene accusato di evadere il fisco tramite la sua corposa donazione, pronta la sua risposta dove si difende e smentisce tutte le accuse.

Come vi ricorderete, pochi giorni fa, il celebre Marck Zuckerberg aveva annunciato di voler donare in beneficenza il bel 99% delle azioni di Facebook (circa 45 miliardi di dollari), alla Chan Zuckerberg Initiative, in onore della nascita del suo primogenito Max. Ma l’accusa ai coniugi Zuckerberg di voler pagare meno tasse con un’operazione mascherata da beneficienza può essere fondata, poichè l’iniziativa fondata dai coniugi è una LLC, cioè una Limited Liability Lompany, diciamo una sorta di società a responsabilità limitata, e non un’organizzazione no-profit. Di seguito riportiamo le parole dello stesso Zuckerberg, che insieme a sua moglie Priscilla Chan, non ha nessuna intenzione di darla vinta a quelle che secondo lui sono solo “false accuse”. Ecco le sue parole:

Usando una Llc invece di una fondazione tradizionale, non riceveremo nessun beneficio fiscale. Ma guadagneremo in flessibilità per eseguire la nostra missione. Infatti, se avessimo trasferito le azioni a una fondazione tradizionale, avremmo ricevuto un beneficio fiscale immediato, mentre con la Llc non lo otteniamo. Come chiunque altro pagheremo le tasse sui capital gain al momento del trasferimento. L’operazione ci consente di perseguire la nostra missione di finanziare organizzazioni no profit, fare investimenti e partecipare a dibattiti politici. In ognuno di questi casi l’obiettivo e generare un impatto positivo in aree in cui ce ne è grande bisogno. Qualsiasi profitto proveniente dagli investimenti sarà usato per portare avanti la missione. La donazione del 99% delle azioni Facebook alla Chan Fondation non è una vera e propria donazione, ma la fondazione farà donazioni e altri investimenti con la sua futura attività.

Per ora è finita qui, ma di sicuro avremo notizie in futuro, vi terremo aggiornati sulla questione.