Toshiba, Fujistu e Vaio verso la fusione?

Toshiba, Vaio e Fujitsu verso la fusione?

Stando a quanto riferiscono i media giapponesi Toshiba, Fujitsu e Vaio stanno prendendo in considerazione l’idea di fondere i loro brand in un unico più grande, iniziando a cooperare nell’attività di realizzazione di Personal Computer e Notebook per imporsi nuovamente sul mercato internazionale.

Di fronte al consolidamento del mercato dei PC, le tre aziende giapponesi penserebbero a creare una “nuova VAIO”, con Toshiba e Fujitsu solo azionisti, in questo modo il marchio avrebbe il buon 30% del mercato totale e una buona finestra aperta sul campo internazionale. Secondo alcune indiscrezioni rilasciate dal Nikkei, un quotidiano giapponese leader del settorefinanziario, le tre aziende punterebbero a trovare un accordo preliminare già entro la fine del 2015, per poi lanciare la nuova azienda entro il primo semestre del 2016. Il brand VAIO verrà mantenuto, le altre due aziende manterrebbero parte delle quote della nuova società, trasferendovi tutte le attività, i dipendenti e ovviamente il settore ricerca e sviluppo. L’unione riguarderebbe anche le operazioni estere -dato che VAIO essendosi separata da Sony nel 2014- praticamente non possiede. Con questa fusione, sempre che tutto vada in porto, le aziende andrebbero ad imporsi sul mercato estero in maniera decisiva, considerando che Toshiba ha una buona presenza negli Stati Uniti, stessa cosa per la Fujitsu in Europa, mentre VAIO domina il mercato giapponese. In breve cosa c’è dietro questa operazione? Semplice, la domanda globale dei PC è in calo, diminuita dell‘11% circa nell’ultimo anno. Il mercato dei Computer è guidato dalla Lenovo, Dell, HP ed Apple. Unire i tre più grandi brand di casa significherebbe, per l’economia giapponese, provare tornare ai vertici di un mercato che fino a qualche anno fa la vedeva padrona. Tirando le somme , sembra quasi che la fusione sia l’unica opzione rimasta per far tornare le tre case giapponesi a far parlare di sé.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.