Raspberry Pi presenta Pi Zero, un computer programmabile che costa solo 5 dollari


Pi Zero è il nuovo gioiellino lanciato da Raspberry Pi e si tratta di una scheda madre al cui interno si trova un sistema operativo base.

Pi Zero è stato lanciato sul mercato a soli 5 dollari e rispetto alle versioni precedenti si tratta di un prodotto rivolto sia agli sviluppatori che a tutti gli appassionati alle prime armi. Raspebby Pi è ancora disponibile su Amazon mentre Pi Zero può essere acquistato solo negli Usa e in Gran Bretagna.

Analizzando le caratteristiche di Pi Zero scopriamo che la scheda è di soli 5 mm e monta un microprocessore Broadcom da 1 Ghz con 512 MB di memoria Ram. Inoltre c’è uno slot per le schede microSD e persino un connettore mini HDMI che ha l’uscita video Full HD. Pi Zero è completo di collegamenti per tastiera, mouse e monitor e porta Usb. Per quanto riguarda i sistemi operativi compatibili con Pi Zero abbiamo Raspbian, una versione di Linux molto leggera la cui grafica ricorda quella di Windows. Supporta il gioco Minecraft e offre la possibilità di programmare con Scratch, una sorta di programma tutorial.

Raspberry Pi è un progetto interessante e qualche anno fa Google ha donato 1 milione di dollari per la distribuzione delle schede madre nelle scuole affinché gli studenti iniziassero a costruire e programmare dei pc. Il fondatore Eben Puton ha raccontato al Wall Street Journal che il costo iniziale previsto per Pi Zero era di 60 dollari dopo una chiacchierata con uno dei dirigenti di Google ha capito che la vera rivoluzione sarebbe stata un system-on-a-chip.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.