Facebook mette in guardia gli utenti con l’avviso anti-spionaggio governativo

facebook-fb
facebook-fb

Facebook avvertirà l’iscritto se il suo profilo è stato violato dagli hacker.

Il social network Facebook si schiera da parte dei suoi utenti contro lo spionaggio governativo. Come annunciato pochi giorni fa, attraverso un post firmato Alex Stamos, capo della sicurezza gli utenti riceveranno un avviso e avvertirà la persona se il suo account è stato violato dai “criminali informatici”.

I “criminali informatici” sono ingaggiati dai governi nazionali per raccogliere informazioni strategiche sul soggetto. Dopo la piattaforma consiglierà l’utente a resettare il dispositivo compromesso, che si tratti di un pc, di uno smartphone o di un tablet.

Facebook riguardo a questa situazione afferma: “lo facciamo perché questi tipi di attacchi sono pericolosi e molto avanti e non consigliamo agli utenti di mettere in sicurezza tutti i profili online. Proteggere l’integrità dei propri metodi che manderà questo tipo di avvertimento agli utenti solo in situazioni in cui ci portano a farci sentire. Questo è il nostro lavoro”.