Apple va in tribunale: “non possiamo sbloccare un iPhone”

Sblocco-SAM-Guida-Beiphone
Sblocco-SAM-Guida-Beiphone

Apple messa alle strette dai magistrali federali.

Apple è messa alle strette dai magistrali federali perché non è in grado di sbloccare un iPhone neppure volendo. La casa statunitense ha informato che non è capace di accedere ai dati di un iPhone bloccato con codice se è stato aggiornato a iOS 8 o successive.

In tribunale, ovvero il giudice James Orenstein ha chiesto il tentativo forzato di un iPhone posto sequestro dal Dipartimento di Giustizia e subito dopo la risposta dell’azienda: “Costringere la Apple ad estrarre dati, senza una chiara autorità legale potrebbe minacciare la fiducia tra Apple e i suoi clienti e intaccare il Brand Apple”.

Circa il 90% degli iPhone è stato aggiornato al sistema operativo iOS 8 e successivo e la Apple ha deciso di non conservare la crittografia. Ora ha accesso soltanto ai telefoni fermi ad iOS 7 o versioni precedenti. Ma la scelta che ha fatto la Apple non piace ai governi e istituzioni e ora rischiano di innescare nuovi dissapori.